Chi Siamo

Movimento cattolico “Giovani e Tradizione”


Nasce il movimento cattolico “Giovani e Tradizione”con il motto: “Cooperatores Veritatis” (3Jo, 8), formato da giovani cattolici le cui finalità sono le seguenti:
  • Principalmente aiutare i giovani a vivere una vera vita cristiana, curandone la loro vita spirituale.
  • Difendere la Tradizione e l’integrità della Fede Cattolica.
  • Conservare e promuovere la S. Liturgia tradizionale della Chiesa, in modo particolare la S. Messa di sempre, detta di “S. Pio V”.
  • Difendere il Sacerdozio Cattolico così come voluto da Nostro Signore Gesù Cristo.
  • Promuovere lo studio e l’approfondimento teologico e culturale del patrimonio religioso, storico e artistico della Cristianità e farlo conoscere.
  • Coltivare e promuovere il canto liturgico tradizionale della Chiesa (canto gregoriano) e la musica sacra, per il decoro, la sacralità e la bellezza della Liturgia.
  • Ricristianizzare la società con la preghiera, la vita spirituale e l’apostolato.
  • Aiutare la Chiesa a ritrovare la Sua Tradizione secolare: dottrinale, spirituale, disciplinare.
  • Sostenere il Sommo Pontefice con la preghiera, i sacrifici e la obbedienza al suo Magistero di Pastore della Chiesa universale.
  • Fedeltà, amore e difesa incondizionati dell’unica e sola vera Chiesa di Cristo, la Chiesa Una, Santa, Cattolica, Apostolica, Romana: nostra Madre e Maestra di Verità.
  • Pregare per le vocazioni sacerdotali e religiose e per la santificazione dei Sacerdoti
  • Venerazione e devozione al Cuore Sacratissimo di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria.



  • Art. 2:
    I principi fondamentali di ispirazione del movimento sono:

    Dottrina, Pietà, Azione, Amicizia.
    a) La Dottrina produce una solida base per la Pietà e l'Azione, portando ad una conoscenza più profonda della Fede e dunque una maggiore capacità di difenderla;
    b) La Pietà, in quanto la vita esteriore è un riflesso della vita interiore;
    c) L'Azione o Apostolato per ricondurre tutto a Cristo;
    d) L'Amicizia che rafforza tutti questi altri princìpi.


    Art. 3

    Le finalità del movimento saranno raggiunte con: ritiri spirituali mensili, incontri formativi, pellegrinaggi, pratica dei Sacramenti, recita del S. Rosario, esercizi spirituali annuali.
    Inoltre, con conferenze e convegni aperti al pubblico, giornate di studio, presentazione di libri, mostre, concerti, gite e con una salda amicizia in Cristo.


    Art. 4

    Il movimento sarà assistito e guidato spiritualmente da un Sacerdote e coordinato da un giovane laico designato dalla guida spirituale ed approvato dai giovani del movimento.
    Il mandato di quest'ultimo è per la durata di un anno, anche rinnovabile.


    Art. 5:

    Protettori del movimento sono la Beatissima Vergine Maria del Santo Rosario e San Domenico di Guzmàn.


Per qualsiasi informazione:
info[at]giovanietradizione.org